Area myBM
Username Password  
Non ricordi i tuoi dati?
Non hai un account? Crealo!
   Benvenuti in Banconote Mondiali.it: il tuo portale sulla Numismatica!!! Facebook | Twitter | MySpace
I personaggi del "Sud Africa"
Jan van Riebeeck 1618 - 1670
 
Colonizzatore olandese ( Culemborg 1618 - Batavia 1670 ). Sottochirurgo della compagnia delle Indie Orientali, mercante in Cina e Giappone, medico di bordo e cacciatore di balene in Groenlandia, sbarcò a capo di una spedizione al Capo di Buona Speranza (1652). Fondò il primo nucleo della Città del Capo, che governò per 10 anni. Nel 1662 tornò nelle Indie Orientali, con vari incarichi fra cui (1965) quello di segretario del governatore generale delle Indie. Le sue lettere e i suoi giornali sono la base pratica e letteraria della lingua (AFRIKAANS) dei Boeri.

Nelson Rolihlahla Mandela - 1918 -
 
Nelson Rolihlahla Mandela Mvezo, 18 luglio 1918 è un politico sudafricano, primo presidente a essere eletto dopo la fine dell'apartheid nel suo Paese e premio Nobel per la pace nel 1993 insieme al suo predecessore Frederik Willem de Klerk.
A lungo uno dei leader del movimento anti-apartheid, ebbe un ruolo determinante nella caduta di tale regime, pur passando in carcere gran parte degli anni dell'attivismo anti-segregazionista. Protagonista insieme al presidente Frederik Willem de Klerkdell'abolizione dell'apartheid all'inizio degli anni Novanta, venne eletto presidente nelle prime elezioni multirazziali del Sudafrica (1994) rimanendo in carica fino al 1999. Il suo partito, l'African National Congress, è rimasto da allora ininterrottamente al governo del paese.
Mandela è il cognome assunto dal nonno. Il nome "Rolihlahla" (letteralmente "colui che provoca guai") gli fu attribuito alla nascita; "Nelson" gli fu invece assegnato alle scuole elementari. Il nomignolo Madiba, con cui è anche noto, è il suo nome di clan Xhosa (la sua etnia di appartenenza).
I primissimi passi verso la conquista della libertà degli uomini Nelson Mandela li mosse nel 1940, all'età di ventidue anni quando, insieme al cugino Justice, fu messo di fronte al fatto di doversi sposare con una ragazza scelta dal capo Thembu Dalindyebo. Questa imposizione di matrimonio obbligatorio era una condizione che né Mandela né il cugino volevano tollerare. La scelta era molto delicata: o si sposava e andava contro il suo massimo principio, cioè la libertà, oppure non si sposava mancando così di rispetto alla sua tribù e alla famiglia. Così decise di scappare insieme al cugino in direzione della città di Johannesburg.
Da giovane studente di legge, Mandela fu coinvolto nell'opposizione al minoritario regime sudafricano, che negava i diritti politici, sociali, civili alla maggioranza nera sudafricana. Unitosi all'African National Congress (ANC) nel 1942, due anni dopo fondò l'associazione giovanile Youth League, insieme a Walter Sisulu, Oliver Tambo ed altri.
Dopo la vittoria elettorale del 1948 da parte del Partito Nazionale, autore di una politica pro-apartheid di segregazione razziale, Mandela si distinse nella campagna di resistenza del 1952 organizzata dall'ANC, ed ebbe un ruolo importante nell'assemblea popolare del 1955, la cui adozione della Carta della Libertà stabilì il fondamentale programma della causa anti-apartheid. Durante questo periodo Mandela ed il suo compagno avvocato Oliver Tambo fondarono l'ufficio legale Mandela e Tambo fornendo assistenza gratuita o a basso costo a molti neri che sarebbero rimasti altrimenti senza rappresentanza legale.
Inizialmente coinvolto nella battaglia di massa, fu arrestato insieme ad altre 150 persone il 5 dicembre 1956, ed accusato di tradimento. Seguì un aggressivo processo, durato dal 1956 al 1961, al termine del quale tutti gli imputati furono assolti. Mandela ed i suoi colleghi appoggiarono la lotta armata dopo l'uccisione di manifestanti disarmati a Sharpeville, nel marzo del 1960, e la successiva interdizione dell'ANC e di altri gruppi anti-apartheid.
Nel 1961 divenne il comandante dell'ala armata Umkhonto we Sizwe dell'ANC ("Lancia della nazione", o MK), della quale fu co-fondatore. Coordinò la campagna di sabotaggio contro l'esercito e gli obiettivi del governo, ed elaborò piani per una possibile guerriglia per porre fine all'apartheid. Raccolse anche fondi dall'estero per il MK, e dispose addestramenti para-militari, visitando vari governi africani. Nell'agosto 1962 fu arrestato dalla polizia sudafricana, in seguito a informazioni fornite dalla CIA, notizie che però lo stesso Mandela nella sua biografia ritiene non attendibili, e fu imprigionato per 5 anni con l'accusa di viaggi illegali all'estero e incitamento allosciopero.
Durante la sua prigionia, la polizia arrestò importanti capi dell'ANC, l'11 luglio 1963 presso la Liliesleaf Farm, di Rivonia. Mandela fu considerato fra i responsabili, e insieme ad altri fu accusato di sabotaggio e altri crimini equivalenti al tradimento (ma più facili per il governo da dimostrare). Joel Joffe, Arthur Chaskalson e George Bizos fecero parte della squadra di difesa che rappresentò gli accusati.
Tutti, ad eccezione di Rusty Bernstein, furono ritenuti colpevoli e condannati all'ergastolo, il 12 giugno 1964. L'imputazione includeva il coinvolgimento nell'organizzazione di azione armata, in particolare di sabotaggio (del cui reato Mandela si dichiarò colpevole) e la cospirazione per aver cercato di aiutare gli altri Paesi ad invadere il Sudafrica (reato del quale Mandela si dichiarò invece non colpevole). Per tutti i successivi 26 anni, Mandela fu sempre maggiormente coinvolto nell'opposizione all'apartheid, e lo slogan "Nelson Mandela Libero" divenne l'urlo di tutte le campagne anti-apartheid del Mondo. Mentre era in prigione, Mandela riuscì a spedire un manifesto all'ANC, pubblicato il 15 giugno 1980. Il testo recitava[3]:

« Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l'incudine delle azioni di massa ed il martello della lotta armata dobbiamo annientare l'apartheid! »

(Nelson Mandela)
Rifiutando un'offerta di libertà condizionata in cambio di una rinuncia alla lotta armata (febbraio 1985), Mandela rimase in prigione fino al febbraio del 1990. Le crescenti proteste dell'ANC e le pressioni della comunità internazionale portarono al suo rilascio l'11 febbraio del1990, su ordine del Presidente sudafricano F.W. de Klerk, e alla fine dell'illegalità per l'ANC. Mandela e de Klerk ottennero il Premio Nobel per la pace nel 1993. Mandela era già stato in precedenza premiato con il Premio Lenin per la pace nel 1962 ed il Premio Sakharov per la libertà di pensiero nel 1988.
Ritorna all'elenco degli "stati".
 
 
 
 
 
News
Tutte le notizie sulle banconte e monete riguardo il mondo della numismatica.
Nuove emissioni
Raccolta di articoli riguardo tutte le nuove emissioni internazionali di banconote e monete.
Collezione Gulden
Ammira la collezione nazionale ed internazionale di banconte e monete di Gulden.
Collezioni utenti
Guarda tutte le collezioni dei nostri utenti registrati. Registrati e crea la tua collezione in pochi click.
Un pò di storia
Leggi la storia dettagliata e le curiosità sulla nascita e l'utilizzo della moneta e della banconota.
Personaggi storici
Scopri chi sono i personaggi storici che si celano dietro ogni banconta e moneta.
Curiosità
Tutte le curiosità più strane, divertenti, assurde sul mondo delle monete e delle banconote.
Plastificate
Sezione dedicata a tutte le banconte plastificate che sono in circolazione nel mondo.
Commemorative
Ammira le monete commemorative emesse per ricordare personaggi o eventi.
Eventi
Scopri i luoghi e le date degli eventi nazionali: convegni, mostre e aste sul mondo numismatico.
Riviste
Sezione dedicata alla riviste che trattano l' argomento banconote e monete.
Banknotes Art - Test Note
Esposizione di Banknotes Art e delle Test Note.
 
 
 
 
Albo dei venditori
Iscriviti all'albo ufficiale dei venditori di banconote e monete di BM.it per farti conoscere nella rete.
Catalogo mondiale
Visita il catalogo mondiale delle banconote. All'interno troverai le nostre valutazioni.
Inserisci la tua collezione
Registrati e inserisc in modo facile la tua collezione di banconote e monete in pochissimi click.
Account myBM.it
Registrati e crea il tuo nuovo account con BanconoteMondiali.it per usufruire di tanti servizi.
Forum
Apri argomenti e discuti con gli altri utenti ed esperti sul mondo della numismatica.
Chat
Zona del sito per chiacchierare in compagnia di altri collezionisti di BanconoteMondiali.it
BM sul tuo cell e palmare
BanconoteMondiali.it ora è può essere visitato anche tramite cell e palmare.
Sondaggi
Qui puoi dare la tua opinione su alcuni sondaggi creati dallo staff riguadanti la numismatica.
Concorsi
Scopri i concorsi banditi da BM.it. In palio ci sono stupendi regali per tutti i collezionisti.
Contatti
Scrivi al nostro staff per consigliare, parlare e informare su nuovi eventi o notizie di numismatica.
Collaborazione
In questa sezione puoi informati per diventare nostro collaboratore per arricchire questo portale.
Pubblicità sul portale
Inserite la vostra pubblicità sul nostro portale per farvi conoscere in tutta la rete.
 
 
 
 
Abbreviazioni
Le abbreviazioni più comuni che si scovano nei testi e nei cataloghi di numismatica.
Conservazione
Sezione dove sono riportate le diciture e le abbreviazioni riguardo la conservazione dei vari paesi.
Datazione
Descrizione delle varie datazioni e calendari del mondo per identificare al meglio le banconote e monete.
Valute del mondo
In questa sezione sono riportate tutte le valute del mondo e loro sistema monetario.
Guida all'euro
Conoscere le utime uscite, le date, la reperibilità e le raffigurazioni sulle monete in euro.
Stemmi
Riconoscere gli stemmi dei paesi e delle loro banche che compaiono sulle banconote e monete.
Note speciali
Argomenti con note speciali che riguardano tutto il mondo numismatico.
La stroria del...
Ripercorrere, tramite le fonti, la storia di tante banconote e monete di molto tempo fa.
Descrizione banconta
Leggi la descrizione dettagliata delle varie parti di una banconota per meglio riconoscerla.
Descrizione moneta
Leggi la descrizione dettagliata delle varie parti di una moneta per meglio riconoscerla.
Descrizione euro
Leggi la descrizione delle banconote in euro e scopri molte curiosità su di esse.
Mappa del sito
Ricercare i contenuti del nostro portale in maniera sequenziale e ordinata.
 
Copyright © 2002-2017 Banconote Mondiali.it. All rights reserved.
I nostri prodotti - Privacy & Cookies - Powered by Eureka Studio